Le spiagge chiuse di nuovo

Spiaggia chiusa Tamraght Marocco

Indovina un po? Hanno chiuso di nuovo le nostre spiagge. Sì, avete letto bene. Le nuove regole in Marocco sono in vigore dal 23 novembre e dovrebbero durare per i prossimi 15 giorni.

Come ci sentiamo a riguardo?

Ci sentiamo molto tristi perché ci viene nuovamente impedito di lavorare e navigare. Le spiagge sono chiuse per nuotare, fare surf, prendere il sole ...

Comprendiamo tutte le misure del governo e vogliamo rispettarle perché vogliamo anche fermare la diffusione del virus. Ma quello che ci infastidisce è che i negozi e soprattutto i souk sono ancora aperti. I luoghi dove si raduna un gran numero di persone, rimangono comunque aperti, anche se con una giornata lavorativa ridotta.

The beaLe spiagge, praticamente vuote, stanno chiudendo. Negli ultimi mesi non abbiamo notato un aumento del numero di persone in spiaggia (solo nei fine settimana soleggiati e belli). I surfisti si mantengono comunque a distanza. Entrambi, in acqua e in spiaggia. C'è sempre un gruppo di persone da un surf camp con il proprio ombrellone lontano da gruppi di altri. Comunque questo non è un problema adesso, dato che qui ci sono ancora pochissimi turisti.

Pochi giorni fa la spiaggia tra Tamraght e Taghazout era deserta, in due ore abbiamo incontrato solo una manciata di persone (tre o quattro).

Allora qual è il punto di chiudere le spiagge? Chissà.

Ma hey, non essere tutti scontrosi, restiamo positivi!

Abbiamo ancora tutte le altre attività che ridurranno il nostro tempo nei prossimi giorni. Si spera che l'azione richiederà davvero solo i prossimi 15 giorni e che potremo lavorare di nuovo a dicembre!

Ci vediamo a dicembre?

Fino ad allora, segui il nostro Instagram su come e con cosa ci terremo occupati.

Insieme possiamo farcela!

Resta in contatto con noi e Seguici su:

Controlla il nostro sito web: https://tizirisurfmaroc.com/
 
Inviaci un'e-mail a info@tizirisurfmaroc.com e mettiti in contatto con noi!
 
Non vediamo l'ora di incontrarti!